Sotto sequestro la terrazza di “Precisamente a Calafuria”

Sotto sequestro  la terrazza di “Precisamente a Calafuria”
la terrazza di “Precisamente a Calafuria

La Divisione polizia amministrativa della Questura  ha dato immediata esecuzione al decreto di sequestro preventivo della terrazza del locale “Precisamente a Calafuria” , mediante apposizione di sigilli e notifica del relativo decreto di sequestro all’amministratore unico della società GEST Srls che gestisce l’omonima discoteca. Quest’ultimo,, in qualità di amministratore e gestore del suddetto locale organizzava e consentiva lo svolgimento di intrattenimenti danzanti sulla terrazza pertinente alla discoteca senza la necessaria certificazione di agibilità della terrazza stessa e nonostante un provvedimento di diniego emesso dal Comune di Livorno dell’istanza di agibilità di ampliamento della capienza del locale per le attività di sala da ballo presentato dall’amministratore unico.

In questo contesto il gestore del locale “Precisamente a Calafuria” è stato ritenuto altresì responsabile della mancata osservanza delle prescrizioni emessi dall’autorità competente in materia di tutela dell’incolumità pubblica  

Avatar

Riccardo Repetti

Nato a Livorno il 4 luglio 1956, compiuti gli studi superiori in specializzazione tecnica, ha coltivato da subito la grande passione per il giornalismo accompagnata dall’amore per la fotografia . Risale al 1986 il primo incarico professionale per la redazione livornese de "La Nazione", che dura fino al 1988, quando a ingaggiarlo è "Il Tirreno", Dal 1992 è iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana, elenco pubblicisti. Concluso il rapporto di lavoro con "Il Tirreno”, dopo 31 anni il 31/12/2019 , dal primo gennaio di quest'anno svolge la libera professione. Attualmente dirige il notiziario on line pentanewslivorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *