Coronavirus, un caso di positivita’ in discoteca, l’appello dell’asl per effettuare il tampone.

Coronavirus,   un caso di positivita’ in discoteca, l’appello dell’asl per effettuare il tampone.

– Dopo ulteriori verifiche, effettuate dal Dipartimento di Prevenzione, la ASL Toscana nord ovest conferma un caso di positività in una persona che ha frequentato, nella notte fra l’8 e il 9 agosto, la discoteca Seven Apples di Marina di Pietrasanta.

L’indagine epidemiologica ha portato all’individuazione di 11 contatti stretti, già in quarantena che, entro oggi 11 agosto, saranno sottoposti al tampone nasofaringeo. 

Allo scopo di contenere un eventuale contagio, la ASL fa appello a tutti coloro che si trovavano in discoteca la notte tra l’8 e il 9 agosto e residenti nel territorio della ASL Toscana nord ovest  a mettersi in contatto con l’azienda sanitaria scrivendo una mail a: sorveglianza@uslnordovest.toscana.it  con oggetto “Seven Apples”, indicando nome, cognome e numero di telefono, in modo da essere ricontattati per fissare l’appuntamento per l’esecuzione del tampone.

I tamponi saranno effettuati  nelle giornate del 15 e 16 agosto nei drive through di Pisa, Viareggio, Lucca e Massa. 

Tutti coloro che invece si trovavano in discoteca ma sono residenti nelle ASL centro  possono scrivere a malattieinfettiveigiene.firenze@uslcentro.toana.it o a giorgio.garofalo@uslcentro.toscana.it,

mentre i residenti nella ASL sud est  possono contattaresegreteria.dipprevenzionegr@uslsudest.toscana.it

La ASL ricorda che i tamponi saranno somministrati  anche a coloro che, pur non essendo residenti, segnaleranno di essere stati in discoteca nella sera tra l’8 e il 9 agosto.

Infine, si ricorda a tutti di mettere sempre in atto le misure di prevenzione: indossare la mascherina; lavarsi frequentemente le mani e mantenere le distanze.

 In considerazione del numero delle persone coinvolte e del pericolo per la salute pubblica, la direzione aziendale si è messa in contatto con l’Amministrazione Comunale di Pietrasanta, invitando il Sindaco a intensificare i controlli come previsto anche nell’ordinanza della Regione Toscana.

…….

Sempre nell’ottica di prevenzione l’usl toscana nord ovest comunica che si puo’ prenotare a pagamento via email, un tampone orofaringeo per testare la propria positività o meno al Covid-19 nei 12 ambulatori “drive through” dell’Azienda USL Toscana nord ovest, in particolar modo chi ritiene di essere stato esposto ad un rischio contagio.

Alle postazioni “drive through” occorre recarsi in auto e il tampone viene effettuato ai richiedenti senza che questi debbano scendere dall’auto. Il personale sanitario, infatti, farà il prelievo da naso e gola attraverso i finestrini.

Per gli ambulatori “drive through” delle province di Pisa, Lucca e Massa Carrara occorre inviare una email all’indirizzo prenotazionetamponidrive@uslnordovest.toscana.it, mentre per quanto riguarda invece i “drive through” della provincia di Livorno l’indirizzo email a cui scrivere è prenotazionitamponi.livorno@uslnordovest.toscana.it.

Nella email occorre indicare nome, cognome, data e luogo di nascita, numero di telefono e codice fiscale.

Chi ha richiesto il tampone via email sarà ricontattato dagli operatori della AUSL che forniranno l’appuntamento con il giorno, l’ora e la postazione a cui presentarsi.

La prestazione è a pagamento: il costo è di 87 euro a tampone.

Una volta effettuato il tampone, l’esito sarà consultabile attraverso il fascicolo sanitario elettronico, che può essere attivato sul sito http://fascicolosanitario.regione.toscana.it/ autenticandosi con la carta sanitaria elettronica o con le credenziali Spid. 

Ecco di seguito dove si trovano le postazioni degli ambulatori “drive through” nel territorio della Azienda USL Toscana nord ovest: 

  • Aulla, Casa della salute in piazza della Vittoria 22;
  • Carrara-Avenza, Casa della salute in piazza Sacco e Vanzetti 5;
  • Lido di Camaiore, Villa Pergher in via Aurelia 355 (nei pressi dell’ospedale Versilia);
  • Lucca, presidio sanitario “Campo di Marte” (ingresso dal vecchio pronto soccorso);
  • Pisa, distretto sanitario di via Garibaldi 198;
  • Pontedera, sede del Dipartimento di prevenzione (via Mattei 2);
  • Volterra, Borgo San Lazzaro 5;
  • Pomarance, via Roma 8;
  • Livorno, piazzale Montello 14 (nei pressi dello stadio “Armando Picchi”);
  • Cecina, pensilina del Dipartimento della prevenzione del presidio ospedaliero, in via Montanara 52;
  • Piombino, ospedale di Villamarina (ingresso via Forlanini);
  • Portoferraio, struttura mobile in via San Rocco.   
Avatar

Riccardo Repetti

Nato a Livorno il 4 luglio 1956, compiuti gli studi superiori in specializzazione tecnica, ha coltivato da subito la grande passione per il giornalismo accompagnata dall’amore per la fotografia . Risale al 1986 il primo incarico professionale per la redazione livornese de "La Nazione", che dura fino al 1988, quando a ingaggiarlo è "Il Tirreno", Dal 1992 è iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana, elenco pubblicisti. Concluso il rapporto di lavoro con "Il Tirreno”, dopo 31 anni il 31/12/2019 , dal primo gennaio di quest'anno svolge la libera professione. Attualmente dirige il notiziario on line pentanewslivorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *