ORGOGLIO AMARANTO, 3-2 CONTRO LA JUVE STABIA

ORGOGLIO AMARANTO, 3-2 CONTRO LA JUVE STABIA
L'esultanza di Boben dopo il goal (foto tratta dal sito del Livorno Calcio)

In una partita, (stadio Campano ovviamente vuoto), che ha visto il Livorno andare sotto di un goal in un  primo tempo  con la rete di  Calo’, nella ripresa un guizzo di orgoglio e’ entrato nell’anima dei giocatori amaranto. Al 59° il pareggio di Agazzi, e dopo due minuti il raddoppio di Marras. All’84° viene espulso Porcino e la Juve Stabia complice la superiorita’ numerica , trova subito il pareggio con un goal di Cisse. La squadra pero’ ci crede ancora e al 4° minuto di recupero Boben con un destro trova la rete della vittoria del Livorno.

Pe nutrire la flebile speranza di rimanere in serie B dobbiamo recuperare almeno gli undici punti di distacco sull’Ascoli per giocarci almeno i play out. Nella prossima partita all’Armando Picchi contro il Venezia e’impossibile perdere, cosi’ come nelle altre gare che ci attendono fino alla fine di questo anomalo campionato.

IL TABELLINO

LIVORNO: Plizzari, Del Prato, Bogdan, Boben, Ruggiero (46° Marsura), Agazzi, Luci, Awua (87°Morelli), Seck (55° Porcino), Marras (74° Murilo), Ferrari (55′ Braken). A disposizione: Neri, Ricci, Coppola, Brignola, Trovato, Mazzeo. All. Filippini.

JUVE STABIA: Provedel, Fazio, Troest (78° Rossi), Allievi, Ricci, Calò, Calvano (59°Canotto), Addae, Bifulco (64°Elia), Cisse, Forte. A disposizione: Russo, Melara, Di Mariano, Di Gennaro, Izco, Germoni, Mallamo, Tonucci, Buchel. All. Caserta.

Arbitro: Robilotta di Sala Consilina

Reti: 21° Calò, 59° Agazzi, 61° Marras, 85′°Cisse, 94°Boben

 Ammoniti: Ricci (J), Forte (J), Cisse (J), Fazio (J), Calò (JS), Marras (L), Ruggiero (L).

Espulsi : Germoni (J) al 62°, Porcino (L) al 84° Ricci (J) al 86°

Tratta dal sito del Livorno Calcio

Avatar

Riccardo Repetti

Nato a Livorno il 4 luglio 1956, compiuti gli studi superiori in specializzazione tecnica, ha coltivato da subito la grande passione per il giornalismo accompagnata dall’amore per la fotografia . Risale al 1986 il primo incarico professionale per la redazione livornese de "La Nazione", che dura fino al 1988, quando a ingaggiarlo è "Il Tirreno", Dal 1992 è iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana, elenco pubblicisti. Concluso il rapporto di lavoro con "Il Tirreno”, dopo 31 anni il 31/12/2019 , dal primo gennaio di quest'anno svolge la libera professione. Attualmente dirige il notiziario on line pentanewslivorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *