Movida, il sindaco: Il week end si e’ svolto in modo chiaro e molto soddisfacente.

Movida, il sindaco: Il week end si e’ svolto in modo chiaro e  molto soddisfacente.

In un comunicato il sindaco Salvetti esprime la sua soddisfazione per come si e’ svolto il week end a Livorno:

Abbiamo lavorato per sensibilizzare, abbiamo intensificato ancora di più il rapporto con i giovani, sono partiti i messaggi attraverso le scuole cittadine, sono stati coinvolti i canali social più permeabili con il mondo dei ragazzi, è stata attivata l’informazione capillare con le famiglie.

Con il Prefetto e le forze dell’ordine sono state individuate le aree della “movida” come La Venezia e Via Cambini con l’attivazione di varchi “informativi” e di sensibilizzazione, sono stati intensificati i controlli con la presenza delle forze dell’ordine e del nucleo ampliato delle Polizia Municipale.


Alla fine del week-end il risultato è chiaro e estremamente soddisfacente, siamo riusciti ad allentare la pressione della movida con un numero nettamente inferiore di presenze, chi c’era è stato alle regole e ha vissuto le serate in estrema serenità, i locali hanno potuto lavorare seppur limitati dal clima generale legato alla pandemia.
Livorno come è successo in questi mesi è stata alle regole, ha convissuto con il virus usando buon senso e intelligenza, noi siamo questi.

Avatar

Riccardo Repetti

Nato a Livorno il 4 luglio 1956, compiuti gli studi superiori in specializzazione tecnica, ha coltivato da subito la grande passione per il giornalismo accompagnata dall’amore per la fotografia . Risale al 1986 il primo incarico professionale per la redazione livornese de "La Nazione", che dura fino al 1988, quando a ingaggiarlo è "Il Tirreno", Dal 1992 è iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana, elenco pubblicisti. Concluso il rapporto di lavoro con "Il Tirreno”, dopo 31 anni il 31/12/2019 , dal primo gennaio di quest'anno svolge la libera professione. Attualmente dirige il notiziario on line pentanewslivorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *