MOVIDA AD ANTIGNANO, INTERVENGONO AMADIO(FDI) E (M5S)

MOVIDA AD ANTIGNANO, INTERVENGONO AMADIO(FDI) E (M5S)

Da tempo i residenti del quartiere di Antignano protestano per la “Movida” che crea disagi nelle ore notturne, tanto che sono intervenute nel merito istituzioni e forze politiche cittadine,

Marcella Amadio in un comunicato annuncia un colloquio con il vice questore insieme ad una delegazione di residenti per chiedere l’ installazione di telecamere ed interventi più incisivi e definitivi. Del resto, troppi sono i reati che vengono compiuti: il non rispetto della proprietà privata e della quiete pubblica, il non rispetto degli orari di vendita di bevande alcoliche, assembramenti, atti di teppismo e vandalici. Schiamazzi fino alle 4 del mattino, e cittadini esasperati per una situazione che va avanti da troppo tempo.

Anche il M5S si e’ mosso con una nota del suo gruppo consiliare, proponendo di «inviare alcuni operatori di strada in zona» perché “aggancino” «alcuni di questi giovani e comprendere al meglio la situazione, per poi poterla affrontare con maggiore consapevolezza». In secondo luogo, andrebbero previsti «controlli da parte delle istituzioni competenti su quei supermarket dove certamente i ragazzini si riforniscono di alcolici a basso costo, che poi bevono in piazza , e poi pensare ad un protocollo con prefettura ed esercizi commerciali sulla gestione della “movida”: . Questo accordo potrebbe prevedere anche un prezzo minimo per gli alcolici, in modo da scoraggiare gli acquisti multipli, e una eventuale limitazione dell’orario di somministrazione dell’alcol o dell’apertura dei locali.

Avatar

Riccardo Repetti

Nato a Livorno il 4 luglio 1956, compiuti gli studi superiori in specializzazione tecnica, ha coltivato da subito la grande passione per il giornalismo accompagnata dall’amore per la fotografia . Risale al 1986 il primo incarico professionale per la redazione livornese de "La Nazione", che dura fino al 1988, quando a ingaggiarlo è "Il Tirreno", Dal 1992 è iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana, elenco pubblicisti. Concluso il rapporto di lavoro con "Il Tirreno”, dopo 31 anni il 31/12/2019 , dal primo gennaio di quest'anno svolge la libera professione. Attualmente dirige il notiziario on line pentanewslivorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *