“Libri a merenda” si sposta online

“Libri a merenda” si sposta online

Mercoledì 25 novembre alle 16.30 

Mercoledì 25 novembre alle 16.30 si terrà il secondo incontro del gruppo di lettura della Biblioteca civica falesiana, “Libri a merenda”, coordinato dall’associazione culturale Assaggialibri.

Questa volta, in ottemperanza alla normativa anti covid, si terrà online: basterà contattare la Biblioteca via mail o telefono per avere il link tramite il quale collegarsi. 

“Libri a merenda” è un appuntamento ricorrente, aperto a tutti, e si propone come un’occasione per parlare di libri, confrontarsi su quelli che ci sono particolarmente piaciuti, sugli ultimi libri letti, sui libri che mai avremmo voluto leggere.


Non un semplice gruppo di lettura o un incontro per soli lettori, ma un momento di scambio di esperienze e di dialogo partendo dai libri e non solo. 
Gli incontri di lettura “Libri a merenda” rientra nel programma di iniziative proposto dalla Biblioteca Falesiana al quartiere Salivoli: tutte le attività in programma, ove possibile, saranno realizzate a distanza per garantire la continuità del servizio e l’offerta culturale anche se solo virtualmente.

Si ricorda che la biblioteca prosegue con il servizio di prestito di libri, riviste e DVD, su prenotazione tramite e-mail (biblioteca@comune.piombino.li.it) o per telefono (0565 226110).


I bibliotecari restano a vostra disposizione per consigli e proposte di lettura, per ogni domanda e richiesta di informazione.
Informazioni e prenotazioni: biblioteca@comune.piombino.li.itoppure 0565 226110.

Barbara Noferi

Barbara Noferi

Sono nata a Piombino e mi sono laureata in Conservazione dei Beni Culturali. Da sempre amo scrivere e dal 2014 posso farlo come giornalista pubblicista. Ho lavorato per il quotidiano Il Tirreno e collaborato con vari giornali online. Nel 2018 sono stata la direttrice di un quotidiano online e di un mensile cartaceo. Ho inoltre lavorato per una tv locale dove ho diretto il telegiornale e una mia rubrica dedicata alla lettura, ospitando ed intervistando gli autori. Mi diverto ad inventare favole per bambini e nel 2002 ho pubblicato il libro “I fiori della Signora Ada”. Sono anche guida ambientale e per venti anni ho svolto questa professione nei Parchi della Val di Cornia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *