Le luci del tricolore in mare sembrano un richiamo all’unità contro il nemico Covid

Le luci del tricolore in mare  sembrano un richiamo all’unità contro il nemico Covid

Ci sono coincidenze simboliche che, in certi momenti, assumono un valore particolarmente significativo.

Nei giorni più duri della nuova ondata dell’emergenza pandemica che hanno costretto anche il Presidente della Repubblica Mattarella a rinnovare l’appello all’unità nazionale, messa a dura prova ancora una volta dalla contrapposizione politica, perlopiù strumentale e demagogica, tra governo e opposizione, vedere simboli che richiamano per l’appunto l’identità comune del Paese fa un certo effetto.

E così questa sera in tantissimi si sono soffermati sul lungomare attratti dalla presenza in mare di nave della Marina Militare illuminata con il tricolore. Una meravigliosa immagine, valorizzata ulteriormente dalle ultime luci del tramonto, che ha restituito all’osservatore la suggestione di un richiamo a combattere tutti insieme contro un nemico invisibile, ma maledettamente infido e letale.

Avatar

Riccardo Repetti

Nato a Livorno il 4 luglio 1956, compiuti gli studi superiori in specializzazione tecnica, ha coltivato da subito la grande passione per il giornalismo accompagnata dall’amore per la fotografia . Risale al 1986 il primo incarico professionale per la redazione livornese de "La Nazione", che dura fino al 1988, quando a ingaggiarlo è "Il Tirreno", Dal 1992 è iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana, elenco pubblicisti. Concluso il rapporto di lavoro con "Il Tirreno”, dopo 31 anni il 31/12/2019 , dal primo gennaio di quest'anno svolge la libera professione. Attualmente dirige il notiziario on line pentanewslivorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *