La mareggiata distrusse i Pancaldi, premiati i volontari che tolsero i rifiuti in mare

La mareggiata distrusse i Pancaldi, premiati i volontari che tolsero i rifiuti   in mare
Le dichiarazioni di Paolo Vesperini e Saimir Dashi dopo la consegna della pergamena (pentafoto)

“ANGELI DELLA CITTÀ”. È così che il Sindaco Luca Salvetti e l’assessora all’Ambiente Giovanna Cepparello avevano definito i volontari che il 26 settembre scorso si erano prodigati con gli operatori del Comune e di AAMPS per contribuire alla raccolta di quintali di rifiuti finiti in mare dai Bagni Pancaldi e portati dalla forte mareggiata nel vicino specchio d’acqua davanti al moletto di San Jacopo in Acquaviva.

Una distesa di oggetti di varia tipologia che rischiavano di creare una criticità ambientale invece scongiurata grazie alla prontezza d’intervento anche di quei cittadini che, spontaneamente (pur invitati a recedere dall’intento), si sono calati in mare “contagiando” altre persone nella formazione di una catena di solidarietà sociale-ambientale.

Tra questi Paolo Vesperini e Saimir Dashi a cui questa mattina è stata consegnata una pergamena come riconoscimento del Comune di Livorno e di AAMPS per lo straordinario impegno profuso.

Avatar

Riccardo Repetti

Nato a Livorno il 4 luglio 1956, compiuti gli studi superiori in specializzazione tecnica, ha coltivato da subito la grande passione per il giornalismo accompagnata dall’amore per la fotografia . Risale al 1986 il primo incarico professionale per la redazione livornese de "La Nazione", che dura fino al 1988, quando a ingaggiarlo è "Il Tirreno", Dal 1992 è iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana, elenco pubblicisti. Concluso il rapporto di lavoro con "Il Tirreno”, dopo 31 anni il 31/12/2019 , dal primo gennaio di quest'anno svolge la libera professione. Attualmente dirige il notiziario on line pentanewslivorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *