“DOMENICA IN BICI” SEGNATA DALLA TRAGEDIA DI VIA DEI PENSIERI

“DOMENICA IN BICI” SEGNATA DALLA TRAGEDIA DI VIA DEI PENSIERI
Le dichiarazioni dell’assessore Giovanna Cepparello

No, non c’era il clima giusto questa mattina per festeggiare il via alla prima domenica senz’auto sul lungomare cittadino. La partenza del progetto, tanto voluto dall’assessora alla mobilità urbana Giovanna Cepparello, e’ tragicamente coinciso con l’incidente costato la vita poche ore prima al ragazzo di 17 anni travolto in scooter in Via dei Pensieri dall’auto condotta da una ventunenne .

Del clima di dolore procurato dal terribile incidente si è resa interprete la stessa Cepparello (vedi il video) arrivata questa mattina a Barriera Margherita per salutare I livornesi che hanno aderito all’invito comunale di presentarsi in bicicletta per questo primo test delle domeniche senz’auto dalla stessa Barriera Margherita fino a Antignano, all’altezza dello slargo dello Scoglio della Ballerina. Per dare un giudizio compiuto dell’esperimento, come hanno commentato in tanti, tra partecipanti e osservatori, sara’ necessario aggiornarsi al secondo appuntamento di luglio.

Avatar

Riccardo Repetti

Nato a Livorno il 4 luglio 1956, compiuti gli studi superiori in specializzazione tecnica, ha coltivato da subito la grande passione per il giornalismo accompagnata dall’amore per la fotografia . Risale al 1986 il primo incarico professionale per la redazione livornese de "La Nazione", che dura fino al 1988, quando a ingaggiarlo è "Il Tirreno", Dal 1992 è iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana, elenco pubblicisti. Concluso il rapporto di lavoro con "Il Tirreno”, dopo 31 anni il 31/12/2019 , dal primo gennaio di quest'anno svolge la libera professione. Attualmente dirige il notiziario on line pentanewslivorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *