Covid Livorno: 6 nuovi casi di cui 3 minorenni

Covid Livorno: 6 nuovi casi di cui 3 minorenni
Tamponi per il Coronavirus

Sono 6 i nuovi casi a Livorno di Coronavirus, di cui 3 minorenni, uno dei quali e’ risultato positivo al tampone effettuato alla stazione marittima ed e’ ripartitao per Milano. Solo due di loro hanno lievi sintomatologie, il resto asintomatici. Colpiti in egual misura emtrambi i sessi, 3 donne e 3 uomini.

Ecco il bollettino della Asl nord ovest:

 Nell’Azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 10 settembre, sono 34.

APUANE:  7 casi 

Carrara 4 (di cui 3 contatti di casi),  Massa 3; 

LUNIGIANA: 1 caso

Aulla 1;

PIANA DI LUCCA:   3 casi

Altopascio 2 (di cui 1 contatto di caso), Lucca 1;

PISA:  7 casi 

Cascina 2 (di cui 1 rientro dall’estero),  Crespina Lorenzana 1,  Pisa 4 (di cui 1 individuato grazie ai controlli in stazione di Pisa con l’ordinanza numero 80 della Regione Toscana);

ALTA VAL DI CECINA E VAL D’ERA:    7 casi

Buti 1,  Palaia 1, Ponsacco 1,  Pontedera 3 (di cui 1 contatto di caso),  Santa Maria a Monte 1

LIVORNO:  6 casi

Livorno 6 (di cui 2 contatti di casi ed 1 individuato grazie ai controlli al porto di Livorno con l’ordinanza numero 80 della Regione Toscana);

VERSILIA 3

Pietrasanta 1, Viareggio 2 (entrambi contatti di casi).

guariti ad oggi (10 settembre 2020) su tutto il territorio aziendale sono 3506.

Per quanto riguarda i ricoveri per “Covid-19”, negli ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest sono in totale 29, di cui 4 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Livorno 10 i ricoverati, di cui 6 dell’ambito territoriale di Livorno, 3 dell’ambito della Versilia ed 1 residente fuori Asl.

All’ospedale di Lucca 14 i ricoverati, di cui 7 dell’ambito territoriale di Lucca, 6 dell’ambito di Massa Carrara ed 1 residente fuori Asl.

All’ospedale Apuane 5 i ricoverati, tutti dell’ambito territoriale di Massa Carrara.

Dal monitoraggio giornaliero, infine, su tutto il territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest, ad oggi (10 settembre) sono 1651 le persone isolate, in sorveglianza attiva, perché hanno avuto contatti con persone contagiate.

Avatar

Riccardo Repetti

Nato a Livorno il 4 luglio 1956, compiuti gli studi superiori in specializzazione tecnica, ha coltivato da subito la grande passione per il giornalismo accompagnata dall’amore per la fotografia . Risale al 1986 il primo incarico professionale per la redazione livornese de "La Nazione", che dura fino al 1988, quando a ingaggiarlo è "Il Tirreno", Dal 1992 è iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana, elenco pubblicisti. Concluso il rapporto di lavoro con "Il Tirreno”, dopo 31 anni il 31/12/2019 , dal primo gennaio di quest'anno svolge la libera professione. Attualmente dirige il notiziario on line pentanewslivorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *