Covid, 27 casi positivi nella RSA Pascoli, nessun ricovero

Covid,  27 casi positivi nella RSA Pascoli, nessun ricovero

RSA Pascoli: sono 27 gli ospiti positivi. La ASL: già messe in atto tutte le misure di contenimento dei contagi. L’assessore comunale Raspanti: “Una situazione che seguiamo con la massima attenzione in costante contatto con la direzione di zona della ASL

Concluso nella RSA Pascoli, il sopralluogo effettuato dal gruppo di supporto della ASL Toscana nord ovest della zona livornese. Ad una prima visita eseguita dai  medici delle USCA, sembra che nessuno degli ospiti necessiti di ricovero. I pazienti positivi sono 27 su 81.

 “A seguito del risultato del primo tampone positivo – afferma Laura Brizzi, responsabile della zona livornese – come sempre in questi casi, tutto il personale e tutti gli ospiti sono stati sottoposti a tampone naso faringeo, così come sono intervenuti immediatamente, un team USCA e il Gruppo di Supporto e Verifica (GSV)alla struttura. Inoltre, abbiamo chiesto alla direzione della RSA di dedicare un intero piano dell’immobile ad uso esclusivo degli ospiti postivi al Covid. Inoltre – termina Laura Brizzi – abbiamo inviato un nostro infermiere che dovrà occuparsi di monitorare costantemente lo stato di salute degli anziani”.

“Una situazione che seguiamo con la massima attenzione in costante contatto con la direzione di zona della ASL”, dichiara l’assessore al Sociale del Comune di Livorno Andrea Raspanti. “Voglio ringraziare gli uffici comunali competenti, gli operatori della struttura e il personale del servizio sanitario per il lavoro di queste ore per l’organizzazione di setting assistenziali appropriati, lavoro svolto in un clima di grande collaborazione e nel solco tracciato dall’ordinanza regionale che attribuisce alla Sistema sanitario regionale il compito della presa in carico dei casi Covid nelle RSA”. (dg)

Avatar

Riccardo Repetti

Nato a Livorno il 4 luglio 1956, compiuti gli studi superiori in specializzazione tecnica, ha coltivato da subito la grande passione per il giornalismo accompagnata dall’amore per la fotografia . Risale al 1986 il primo incarico professionale per la redazione livornese de "La Nazione", che dura fino al 1988, quando a ingaggiarlo è "Il Tirreno", Dal 1992 è iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana, elenco pubblicisti. Concluso il rapporto di lavoro con "Il Tirreno”, dopo 31 anni il 31/12/2019 , dal primo gennaio di quest'anno svolge la libera professione. Attualmente dirige il notiziario on line pentanewslivorno

Un pensiero su “Covid, 27 casi positivi nella RSA Pascoli, nessun ricovero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *