Cordoglio in citta’ per la scomparsa di Alberto Cavallini

Cordoglio in citta’ per la scomparsa di Alberto Cavallini
Alberto Cavallini, la festa in cantiere per il suo pensionamento nel dicembre 1999

Alberto Cavallini si e’ spento a 75 anni, persona cordialissima e sempre con il sorriso, ex Socialista, sciolto il partito, ha continuato la sua attività poilitica nella sezione DS del cantiere in Borgo Cappuccini , fino ad essere consigliere comunale nel periodo 1999 – 2004 del sindaco Lamberti.

Dai primi anni 2000 era presidente del circolo nautico Orlando al porto mediceo, conosciutissimo locale , dive oltre a far colazione ci si intratteneva a parlare un po di tutto, essendo una persona sempre disponibile al dialogo

Numerosi i messaggi sui social appena si e’ sparsa la notizia dell’amico scomparso. Anche il sindaco Luca Salvetti ha cosi partecipato:

Livorno, 26 agosto 2020 – Il messaggio di cordoglio del sindaco Luca Salvetti per la morte di Alberto Cavallini: 

“Ho appreso con dolore della scomparsa di Alberto Cavallini, gestore del circolo nautico Orlando ed ex consigliere comunale. Alberto era una persona affabile e generosa, amava parlare di politica, del cantiere e della sua città. Ai familiari porgo le mie più sentite condoglianze”

Cosi si e’ espresso il consigliere regionale Francesco Gazzetti in un suo post :

La notizia della scomparsa di Alberto Cavallini è per me dolorissima. Alberto era una persona speciale con un’umanità e generosità uniche. Per tutti era Cavallo e io fatico a credere di non poterlo più abbracciare. Con lui le conversazioni finivano sempre sulla politica, che conosceva bene, sulla storia del Cantiere Navale e sul futuro di Livorno. Incontrarlo era sempre una gioia e vederlo insieme alla sua amata moglie era bellissimo: erano un inno all’amore. Per questi e per cento altri ricordi la scomparsa di Alberto provoca in me e nella mia famiglia un dolore forte. Se ne è andata una persone per bene e un vero amico. Mi mancherai Cavallo. Ci mancherai tanto. Che la terra ti sia lieve e che l’abbraccio mio e di tutte le persone che ti hanno voluto bene sia di conforto per i tuoi cari ai quali faccio le mie più sentite condoglianze.

Condoglianze alla moglie Laura e allaf amiglia da parte della redazione pentanewslivorno, Riccardo Repetti.

La data del funerale e’ ancora da stabilire.

Avatar

Riccardo Repetti

Nato a Livorno il 4 luglio 1956, compiuti gli studi superiori in specializzazione tecnica, ha coltivato da subito la grande passione per il giornalismo accompagnata dall’amore per la fotografia . Risale al 1986 il primo incarico professionale per la redazione livornese de "La Nazione", che dura fino al 1988, quando a ingaggiarlo è "Il Tirreno", Dal 1992 è iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana, elenco pubblicisti. Concluso il rapporto di lavoro con "Il Tirreno”, dopo 31 anni il 31/12/2019 , dal primo gennaio di quest'anno svolge la libera professione. Attualmente dirige il notiziario on line pentanewslivorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *