Code interminabili a Stagno al semaforo sul ponte dell’Arnaccio.

Code interminabili a Stagno al semaforo sul ponte  dell’Arnaccio.

Quando arrivare al semaforo è solo un lontano miraggio…

Da Luglio sul ponte piccolo di Stagno (semaforo arnaccio) è stata ristretta la carreggiata e si va a senso alterno (con il traffico pesante che nessuno ha pensato di dirottare al nuovo svincolo al cimitero) per cui alle 7:30/9:00 e la sera 17/19 ci sono file assurde..

Sta di fatto che code di auto intollerabili ci sono da circa 2 mesi e i camion continuano a passare sopra il ponte ,con lo svincolo inaugurato da poco alla rotatoria del cimitero di Stagno che porta direttamente sulla Variante Nord ,in ambo i sensi da Pisa e da variante nord Livorno , il quale viene ignorato causa scarsa segnaletica.

Quindi , chi transita sia per lavoro o per necessita’ devono passare ogni giorno da quel ponte, sopporteranno i tempi lunghi per fare poche decine di metri in quel tratto.

Avatar

Riccardo Repetti

Nato a Livorno il 4 luglio 1956, compiuti gli studi superiori in specializzazione tecnica, ha coltivato da subito la grande passione per il giornalismo accompagnata dall’amore per la fotografia . Risale al 1986 il primo incarico professionale per la redazione livornese de "La Nazione", che dura fino al 1988, quando a ingaggiarlo è "Il Tirreno", Dal 1992 è iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana, elenco pubblicisti. Concluso il rapporto di lavoro con "Il Tirreno”, dopo 31 anni il 31/12/2019 , dal primo gennaio di quest'anno svolge la libera professione. Attualmente dirige il notiziario on line pentanewslivorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *