Auguri a nonno Giuseppe, 101 anni e una vita da carabiniere

Auguri a  nonno Giuseppe, 101 anni e una vita da carabiniere

 Giuseppe Cei, classe 1919, compie domani 27 settembre 101 anni. Giuseppe ha avuto una vita avventurosa. Appena maggiorenne ha svolto il servizio militare nei carabinieri, dove è rimasto per 40 anni fino all’età del pensionamento con la carica di Sottotenente. 

L’8 settembre del 1943, mentre era a Roma all’Accademia dei Carabinieri, è stato arrestato e deportato in un campo di lavoro in Germania e precisamente nella città di Bielefeld nella regione della Vestfalia. Qui è rimasto per due anni, fino alla liberazione avvenuta per mano degli Americani nel 1945. 

Dopo gli anni terribili della guerra e della prigionia Giuseppe torna a Livorno e nel 1948 sposa Iliani Ferrucci dalla quale ha avuto due figlie: Maria Pia nata nel 1949 e Patrizia nata nel 1955. 

Dal 1956 al 1964 Giuseppe è il maresciallo capo della stazione dei carabinieri di San Vincenzo. Dal 1965 al 1981, anno del pensionamento, svolge il suo lavoro di carabiniere a Livorno e si occupa anche di missioni all’estero. La più importante in Albania.

Giuseppe Cei ha raccolto i momenti più importanti della sua vita in un diario che le figlie custodiscono con cura. 

Oggi Giuseppe si muove poco per la sua anziana età, ma è lucido e interagisce con chi gli sta vicino. Ha tre nipoti, due maschi e una femmina e tre pronipoti maschi. 

Festeggerà il suo compleanno con i familiari. Il Sindaco invia gli auguri più sinceri a nome di tutta la città. 

Avatar

Riccardo Repetti

Nato a Livorno il 4 luglio 1956, compiuti gli studi superiori in specializzazione tecnica, ha coltivato da subito la grande passione per il giornalismo accompagnata dall’amore per la fotografia . Risale al 1986 il primo incarico professionale per la redazione livornese de "La Nazione", che dura fino al 1988, quando a ingaggiarlo è "Il Tirreno", Dal 1992 è iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana, elenco pubblicisti. Concluso il rapporto di lavoro con "Il Tirreno”, dopo 31 anni il 31/12/2019 , dal primo gennaio di quest'anno svolge la libera professione. Attualmente dirige il notiziario on line pentanewslivorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *